Parlamento.it

Vai al contenuto

Sezione di navigazione

Menu di ausilio alla navigazione

MENU DI NAVIGAZIONE PRINCIPALE

Vai al contenuto

  • Legge istitutiva

    Legge 27 marzo 1976, n. 60

    Conversione in legge, con modificazioni, del decreto legge 30 gennaio 1976, n. 8, recante norme per l'attuazione del sistema informativo del Ministero delle finanze e per il funzionamento dell'anagrafe tributaria.

    (…)

    Art. 2

    1. È istituita una Commissione di parlamentari avente il compito della vigilanza sull'anagrafe tributaria, nonché il compito di effettuare indagini conoscitive e ricerche sulla gestione dei servizi di accertamento e riscossione dei tributi locali, vigilando altresì sui sistemi informativi ad essi riferibili 1 .

    2. La Commissione è composta di undici membri designati dai Presidenti delle due Camere del Parlamento.

    Art. 2-bis 2

    1. Ferme restando le attribuzioni di cui all'articolo 2, la Commissione:

    a) effettua indagini e ricerche, tramite consultazioni e audizioni di organismi nazionali e internazionali, per valutare l'impatto delle soluzioni tecniche sugli intermediari incaricati di svolgere servizi fiscali tra contribuenti e amministrazioni;

    b) esprime un parere sulle attività svolte annualmente dall'anagrafe tributaria e sugli obbiettivi raggiunti nel corso dell'anno.

    (…)

    1 Comma così modificato dal comma 1 dell'articolo 6 della legge 5 maggio 2009, n. 42.

    2 Articolo aggiunto dal comma 58 dell'articolo 1 della legge 27 dicembre 2006, n. 296.



    Decreto-legge 30 settembre 1982, n. 688

    Misure urgenti in materia di entrate fiscali

    (convertito in legge, con modificazioni, dall'articolo unico della L. 27 novembre 1982, n. 873)

    Art. 7.

    (…)

    2. Il Ministero delle finanze è altresì autorizzato ad affidare, mediante la stipula di uno o più contratti o convenzioni, ad una o più società specializzate [a totale partecipazione pubblica, anche indiretta] 1, il completamento e l'esecuzione di nuove realizzazioni e di integrazioni nonché la conduzione tecnica, sotto la direzione e la vigilanza degli organi dell'Amministrazione, del sistema informativo delle strutture centrali e periferiche del Ministero delle finanze.

    (…)

    5. Il compito di vigilanza della commissione di cui all'art. 2, L. 27 marzo 1976, n. 60, è esteso alle attività di cui al secondo comma del presente articolo.

    (1) La previsione dell'obbligatorietà dell'affidamento a società costituite con prevalente partecipazione statale, anche indiretta, è stata soppressa dall'art. 15 della legge 19 febbraio 1992, n. 142.